011.473.03.84

La pulizia del Top in acciaio inox

Cucine Acciaio Inox BorlinaBlogLa pulizia del Top in acciaio inox

La pulizia del Top in acciaio inox

Perché un top in acciaio inox in cucina e non in uno degli altri materiali esistenti sul mercato? Quali sono i vantaggi ad avere un top in acciaio inox? Ma il top in acciaio inox si bolla, si riga ed è difficile da tenere pulito vero?
Queste sono solo alcune delle domande che mi vengono poste quando propongo questo fantastico materiale. Di solito incomincio proprio a parlare di pulizia e di igiene quando parlo di acciaio inox, l’unico materiale che per essere perfettamente utilizzabile non ha bisogno di trattamenti anti qua e anti là ma solo di un semplice straccio o una spugna, di acqua e del detersivo liquido che utilizzate per lavare i piatti, nessun mirabolante e costosissimo prodotto!

All’inizio, dopo la posa, ci va un po’ di pazienza, per le prime settimane sarà capriccioso, sembrerà difficile da tenere pulito, purtroppo lavorandolo lo sporchiamo e ha bisogno di alcuni giorni di lavaggio per perdere lo sporco accumulato durante le lavorazioni. L’acciaio inox in fondo io l’ho da sempre visto e paragonato alla nostra pelle e allo stesso modo lo tratto: non ho paura di lavarlo ma non uso detersi abrasivi o contenenti ammoniaca o cloro e se proprio voglio sgrassarlo uso dell’acqua tiepida e un 10% di aceto, tutto lì. Se poi voglio coccolarlo, una volta ogni 5/6 mesi lo pulisco a fondo usando uno straccio umido e un prodotto specifico per la pulizia come lo Steel Clean crema di Foster in flacone da 250 ml. Perciò straccio o spugna il nostro detersivo per i piatti e acqua. Alla fine un’asciugata con uno straccio di cotone e il gioco è fatto. Buoni lavaggi e buon’appetito.